Adriano Celentano - La pubblica ottusità video

Album: nincs kép
Előadó: Adriano Celentano
Album: Keressük!
Szövegírók: Adriano Celentano
Roberto Soffici
Zeneszerzők: Adriano Celentano
Roberto Soffici
Kiadó: Keressük!
Stílus: Pop Rock, Synth-pop
Címkék: Keressük!
Megtekintve: Ma 1, összesen 390 alkalommal

Beküldő

Zaton

Pontszám: 225 166

Dalszöveg

Anche se qualche cosa
si sta muovendo qua e là
non c'è più scampo.

Lo so tu stai pensando:
che quel che conta siamo noi
e questo può bastar.

Ma intorno a noi niente vive più
e può nutrire questo grande amor;
e anche se il cibo non ci mancherà,
per la bellezza dei nostri due corpi,
l'amore che ci unisce non è fatto solo di noi due,

Ma di tutto il creato che ci circonda
e che un tempo, fu il "Giardin Dorato".

Il mare sta morendo
e un pò del nostro amore sta
marcendo insieme a lui.

E l'aria che respiro
è piena di quei mostri che
ha inventato l'uomo.

E anche se l'aids non ci colpirà,
la nostra splendida storia d'amor
soffocherà senza accorgersi
nell'infezione della "Pubblica Ottusità"
che con il suo "smerdare"
ha oscurato anche i raggi del sole.

Nell'aria pura, viveva il respiro
del nostro eterno amor
levigato dai limpidi ruscelli e dai fiumi.
E camminavo con te sulla terra sana,
e germogliava tra fiori
la guarigione per ogni tipo di crisi
fra un uomo e una donna
fra un uomo e una donna.

Ma ormai non c'è più scampo,
la "Pubblica Ottusità" ci seppellirà

In un alito di peste
dei poveri e dei ricchi che
sporcan le città.

E l'aria che respiri
è piena di quei mostri che
ha inventato l'uomo.

E l'aria che stai respirando
è piena di quei mostri che
ha inventato l'uomo.

Il mare sta morendo
e un pò del nostro amore sta
marcendo insieme a lui.

Il mare sta morendo
e un pò del nostro amore sta
marcendo insieme a lui...
 
Hozzászólás írásához kérjük jelentkezz be!

Zeneszöveg hozzászólások

Te vagy a kiválasztott!
Te

Még egy hozzászólás sincs, tökéletes alkalom, hogy írj valamit!

© 2020 - Zeneszöveg.hu Kft. - Minden jog fenntartva.
Kedves Látogatónk!

A Zeneszöveg.hu oldal teljes értékű használatához minimum Internet Explorer 8 vagy Google Chrome v8.0, illetve Mozilla Firefox 4.0 böngésző ajánlott. Az alábbi linkeken elérhetők a legfrissebb változatok.

Amennyiben korlátozott lehetőségekkel folytatni kívánod a böngészést oldalainkon, kattints a TOVÁBB gombra.

Tovább